Daniela Airoldi Bianchi

daniela da whatsapp

È una pedagogista teatrale con una competenza specifica nel teatro con gli adolescenti, di cui è considerata un’esperta (è Docente del Master “Teatro e scuola” dell’Università degli Studi di Milano Bicocca, Scienze della Formazione).
Nata nel 1960 a Lecco, laureata in Lettere e Filosofia, si occupa di teatro da 30 anni: inizia come Responsabile Progetti del Teatro Officina (per il quale pensa e organizza Teatro nei cortili – 1991/1993, Imperiferie – 1992, Memorie di terra contadina – 1998, Cuore di fabbrica – 1999) e svela nel tempo una forte sensibilità didattica, irrobustita oltre che dagli incontri seminariali con Michela Lucenti, Eugenio Allegri, Serena Sinigallia, Michelle Doffe, soprattutto dal costante lavoro di Tutor che svolge per “Il mestiere dell’attore”, il corso di formazione tenuto da Massimo de Vita, di cui è assistente didattica fin dal 1985.
Nel 1994 diviene insegnante di Teatro delle Civiche Scuole di Milano: ha scelto di lavorare teatralmente con gli adolescenti, confrontandosi con quella fase della vita in cui il teatro rivela la sua funzione performativa, dischiudendo mondi ancora inesplorati.
Nel 2010 ha condotto un laboratorio teatrale per gli adolescenti della Casa della Cultura Islamica di Milano, presentato in forma di performance entro la due giorni “Via Padova è meglio di Milano”.
Da anni dirige la scuola di teatro per adolescenti “Il centro dell’emozione” del Teatro Officina, compagnia in cui lavora anche come attrice e regista.
danielaairoldibianchi
Top