DEL PURGATORIO

La prenotazione è nominale e vale per un solo posto in sala.

2f0aa67fa57c36e39e348884b0721113Dante, Rilke, Eliot e l’Equipe84
Regia Maria Arena

Parole scelte e interpretate da Emanuela Villagrossi
Disegni e immagini di Stefano Arienti
Sound design di Stefano Ghittoni 
Collaborazione alle scenografie Carla Cipolla
Luci di Beppe Sordi 
Grazie a Franco Loi 

Si propone all’ascolto una scelta di brani tratti dal Purgatorio dantesco, dalle Elegie Duinesi e da La Terra Desolata, tre poemi lividi e illuminanti sulla condizione umana. Al loro centro è un essere umano dolente, in attesa di riscatto, che non distoglie lo sguardo, che non china il capo. Lo spettacolo risponde al bisogno di sentire parole altre, di vedere diverso, di lavarsi la faccia con la rugiada… come fa Virgilio a Dante dopo l’oscura notte dell’Inferno.

Top