A PORTE APERTE

La prenotazione è nominale e vale per un solo posto in sala.

1° maggio 2021 dalle 17 alle 19
Con la Compagnia del Teatro Officina

ll Teatro Officina riapre il 1° maggio 2021 dalle ore 17 alle 19 accogliendo il pubblico a piccoli gruppi, intrattenendolo con pillole di teatro, letture poetiche e musica dal vivo.
Le porte aperte saranno varcate dai nostri spettatori affezionati, dagli abitanti del cortile di case popolari ove abbiamo sede e da chiunque voglia festeggiare con noi la riapertura dei teatri.

L’attività futura del Teatro Officina si svolgerà all’aperto, con un’attenzione dedicata (e per noi antica) ai cortili di case di ringhiera o di case popolari comunali.
Portando il teatro in questi luoghi vogliamo dare un contributo culturale alla creazione di una dimensione di benessere e di “cura” attraverso l’arte e una ritrovata socialità.
Sono già programmati eventi e spettacoli nei cortili del nostro quartiere secondo questo calendario:

Venerdì 7 maggio ore 17.30 – Cortile di piazza Governo Provvisorio 6 (Turro)
Venerdì 21 maggio ore 17.30 – Cortile di via Pimentel, 7/11 (Turro)
Domenica 13 giugno ore 18 – Cortile di via Palmanova/via Cesana
Lunedì 21 giugno ore 19 – Parco di Villa Finzi (Gorla)
Domenica 4 luglio ore 18 – Cortile di via Palmanova/via Cesana

E naturalmente nel nostro cortile di case popolari comunali, dove quest’estate ci sarà un palinsesto di eventi decisi dagli inquilini stessi, che partecipano al progetto Reaction_Rivivi del Comune di Milano finalizzato a rivitalizzare gli spazi all’aperto https://reactionmilano.org/
Nelle iniziative previste dal questo bando europeo siamo partner della Cooperativa Tempo per l’infanzia all’interno del progetto Reaction_Rivivi.

La presenza in sala il 1° maggio avverrà nel rispetto della normativa anti Covid quindi previa misurazione della temperatura, mascherina indossata obbligatoriamente, percorsi di ingresso e uscita differenziati e presenza solo fino all’esaurimento posti previsti dal protocollo. Nelle due ore a disposizione sarà tuttavia possibile accedere alla sala non appena si renderanno nuovamente disponibili i posti. Occorrerà inoltre lasciare i propri dati all’ingresso.

Non è necessaria la prenotazione.

La foto è di Angelo Fausto Lo Buglio.

Top