Il Teatro Officina tra mercati comunali e chioschi
Il lavoro culturale sul territorio, vocazione storica del Teatro Officina, si è spesso realizzata in una pratica teatrale in luoghi decisamente insoliti.
Nel mese di maggio 2018 – anche all’interno di Milano Food City – Massimo de Vita ha portato la cultura culinaria di Totò in due luoghi estremamente significativi tra Gorla e Nolo: il 9 maggio al Mercato Comunale di viale Monza 54 e il 13 maggio al Chiosco di via Giacosa all’ingresso del parco Trotter.

Accompagnati dalla chitarra di Alessandro Arbuzzi si sono create due occasioni di socialità qualificata, di impronta schiettamente popolare ma niente affatto banale: il pubblico era particolarmente incuriosito dai nonsense di “Fegato qua fegato là, fegato fritto e baccalà”

IMG_2102 IMG_2106 IMG_2107 IMG_2108