LA RIVOLTA

La prenotazione è nominale e vale per un solo posto in sala.

08ec1729f4d338e1489a47b730c2ca36Teatro Officina – “Anomala spiritualità”
Tratto da “I fratelli Karamazov” di Fëdor Dostoevskij
Regia Massimo de Vita
Con Massimo de Vita e Gianluca Martinelli

Alla fisarmonica Mariangela Tandoi “Se tutti devono soffrire per conquistare con la sofferenza l’eterna armonia – dice Ivan Karamazov – che c’entrano i bambini? Rifiuto assolutamente la suprema armonia; essa non vale una lacrima, anche una sola di quella bambina martoriata. Non la vale perché quelle lacrime sono rimaste da riscattare. E dovranno essere riscattate, altrimenti non ci potrà essere l’armonia. Ma come, come la riscatterai?”. Come è possibile aver creato un mondo in cui si faccia violenza ai bambini? Con queste domande estreme Ivan Karamazov assedia il giovane novizio Alioska. E’ l’assalto implacabile della ragione illuminista, che tutto vuole spiegare e dispiegare ai suoi piedi, l’irresistibile attacco sferzato dalla lucidità razionalistica alla fede. Sono le domande che attraversano dolorosamente il cuore e la mente dell’uomo dostoevskiano, e di tutti coloro che sono in un cammino di ricerca che non ammette facili soluzioni consolatorie.

Top