Che la terra vi sia leggera

La prenotazione è nominale e vale per un solo posto in sala.

ATELIER TEATRO
Che la terra vi sia leggera

È la notte senza fine di una feroce dittatura. Ognuno dei tre personaggi è custode di un’immagine del tempo. Il viaggiatore tiene in vita la memoria di un passato di sogni e speranze che intende recuperare facendo ritorno al paese natale. Il segugio-poliziotto sorveglia le azioni e i pensieri di “una fossa comune, in cui tutti devono restare tranquilli”. La donna, che si ribella alla violenza quotidiana del potere, legge il futuro nell’acqua e nella sabbia, nel fuoco e nella cenere, alla ricerca di presagi per l’avvenire. Si attende un tempo più giusto, un potere diverso, un bagliore cui affidare la speranza.

Di Kossi Efoui; Regia di Mamadou Dioume

Con Marco Giacomini, Massimo Giudici, Enrica Chiurazzi, Andrea Viganò
Musiche originali dal vivo di Giulio Berruto e Ruggero Caverni

Che la terra vi sia leggera

Che la terra vi sia leggera

 

Top